Il Piano è un quartiere vivo

L’area del Piano di Ancona è un quartiere complesso ma al contempo ricco di potenzialità enormi.
E’ il parere della Cna, secondo la quale si tratta di un quartiere molto vivo, nel quale gli imprenditori sembrano trovare i presupposti ideali per aprire le loro attività.
“Una recente indagine commissionata al nostro Centro Studi – spiega Andrea Cantori, segretario Cna Ancona – ha proprio evidenziato che sul totale delle imprese presenti nel comune dorico, le imprese giovani (con meno di 35 anni) si attestano nel quartiere Piano Palombare al 31,6% (la più alta tra i quartieri in esame) contro un 24,7% totale del comune di Ancona”.
Malgrado questo bel risultato, Cna non nega l’esistenza, nella zona, di problematiche specifiche legate anche alla multiculturalità del quartiere: “Vogliamo però ricordare – continua Cantori – che alla fine di tratta di problematiche ormai comuni a tutte le città, non più eccezionalità”.
“Diciamo – prosegue Cantori – che sicuramente bisogna lavorare, in quest’area, per favorire l’integrazione e garantire la sicurezza, temi certamente cari ai residenti. Siamo però convinti che questa zona ha tutti i presupposti per diventare un vero motore economico di spinta per l’intera città, pertanto Cna lavorerà affinché vengano superate alcune difficoltà ed incentivate le iniziative di aggregazione”.
Ufficio Stampa: DANIELA GIACCHETTI

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI