Il Natale fa il pieno ad Ancona

Mercatini, luminarie e tante iniziative hanno arricchito e trasformato il capoluogo in una città molto più accogliente
bambini in piazzaErano mesi che il centro di Ancona non si riempiva di persone come è invece successo in questo ultimo fine settimana.
Le luminarie natalizie, il mercatino degli hobbisti in piazza del Plebiscito, le casette di legno lungo corso Garibaldi e le iniziative come quelle dei commercianti di corso Amendola e della zona del Piano, hanno aiutato a creare un clima natalizio e fatto trovare a cittadini e turisti una città e un capoluogo molto più accogliente.
“L’impressione che ho avuto girando per le strade del centro – spiega Andrea Riccardi, segretario della Cna di Ancona – è stata molto positiva. Da parte nostra l’impegno è stato quello di portare le famiglie e i bambini in giro per la città, attraverso il racconto delle fiabe di Esopo. Inoltre, lungo il percorso in cui il cantastorie narrava le favole, sono stati organizzati laboratori didattici e, in un pannello di un cantiere del parco del Cardeto, assieme all’artista Allegra Corbo, i bambini hanno dipinto un murales rifacendosi alla fiaba dell’asino e le rane”.foto asino
La Cna di Ancona auspica che le persone che hanno scelto la città per la passeggiata del fine settimana, vedendo le vetrine del centro e le offerte dei negozi, abbiano deciso di acquistare i propri regali natalizi presso le attività commerciali e artigianali del centro o nei negozi di quartiere.
“Per il prossimo fine settimana – continua Riccardi – proseguono i racconti delle Fiabe di Esopo e, dall’Arco di Traiano, si passeggerà per le vie del centro fino a piazza del Plebiscito, facendo scoprire ai bambini un’altra parte della città, quella del porto”.
 

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI