“Collaborare per scelte consapevoli”. Attività di orientamento della CNA nella scuole medie

Cosa farò da grande? Che scuola prendere dopo le medie? Sono i grandi quesiti che riguardano i ragazzini delle scuole medie alle prese con la scelta post esame di stato.
Per favorire un passaggio sereno e consapevole dalla scuola superiore di primo grado a quella di secondo grado (da medie a superiori), e quindi per ridurre gli insuccessi e i rischi di abbandono, la Cna provinciale di Ancona ha partecipato al progetto “Collaborare per scelte consapevoli” svolgendo incontri di orientamento rivolti ai ragazzi delle seconde medie degli istituti I.T.C.G. P.Cuppari e IC Carlo Urbani di Jesi e IC Gioacchino Rossini di San Marcello.
Gli incontri, di due ore ciascuno, hanno interessato ogni volta circa ottanta studenti, ai quali la Cna ha somministrato test attitudinali conoscitivi e motivazionali. Intento della Cna è, ovviamente, promuovere la cultura del lavoro per far comprendere la realtà economica vicina e lontana, ma anche soprattutto aiutare i ragazzi a prendere coscienza delle loro potenzialità e attitudini.
Rendere i giovani studenti protagonisti delle proprie scelte, in modo consapevole e ragionato, secondo la Cna non solo favorisce l’autostima, ma aiuta anche a prevenire eventuali futuri insuccessi, che molto spesso si traducono in abbandoni scolastici.
Il progetto ha coinvolto anche le famiglie degli studenti e i docenti, che sono stati coinvolti in momenti di confronto al fine di condividere iniziative a sostegno della motivazione e della crescita dei ragazzi.
UFFICIO STAMPA: DANIELA GIACCHETTI

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI