Città sicure, incontro pubblico con il sostituto commissario Pechini

La provincia di Ancona e le Marche in generale, sono considerate ancora isole felici rispetto ad altre zone d’Italia per quanto riguarda la criminalità e i reati. Ciononostante i cittadini si sentono ogni giorno meno sicuri.
Furti o tentati furti, atti criminosi in genere, pur crescendo a ritmo meno sostenuto che altrove, fanno sentire a rischio anche le famiglie anconetane, complici sicuramente interventi a volte insufficienti nei Comuni per quanto riguarda illuminazione pubblica, decoro urbano, controllo, riqualificazione urbana.
Difendiamoci da ladri e truffatori” è il tema dell’incontro pubblico organizzato da Cna Pensionati per giovedì 5 novembre alle ore 17 presso la sede provinciale Cna di Ancona, in zona Baraccola.
L’incontro si svolge in collaborazione con la Questura di Ancona e grazie al contributo di Unipol.
“Si tratta di un tema scottante di grandissima attualità – spiega Maurizio Bertini, responsabile provinciale Cna Pensionati – in quanto la percezione della sicurezza condiziona la qualità della vita delle famiglie e costituisce, insieme ad altri aspetti, un importante segnale di degrado”.
Per la Questura interverrà il Sostituto Commissario Franco Pechini per spiegare come prevenire i reati contro il patrimonio.
“In special modo gli anziani, ma non solo loro – continua Bertini – hanno bisogno di essere rassicurati e di capire come prevenire i raggiri. Aggressioni, scippi, persone che circuiscono il cittadino…dobbiamo fare prevenzione e costituire una rete di collaborazione tra cittadini e forze dell’ordine che garantisca maggiore sicurezza. In un territorio sicuro, privo di violenza, dove il livello di vigilanza e protezione è adeguato, si vive meglio e ciò contribuisce anche allo sviluppo del tessuto economico e cittadino”.
L’incontro è gratuito e aperto a tutti.
Info: Maurizio Bertini tel. 071 286081 – mbertini@an.cna.it
UFFICIO STAMPA: DANIELA GIACCHETTI

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI