Ancona, ultimatum al Sindaco

CNA, Confartiganato e Confcommercio hanno incontrato stasera il sindaco, a cui hanno ribadito l’urgente necessità di far partire l’azione amministrativa di questa città e di attuare di conseguenza delle scelte che permettano all’amministrazione comunale di agire fin da subito con autorevolezza.

I rappresentanti delle tre associazioni di categoria hanno sottolineato come all’incontro avuto lo scorso luglio essi avevano già sottoposto al sindaco un documento che indicava le priorità su cui operare fin da subito con coerenza e determinazione per rilanciare le attività economiche e porre fine al declino della nostra città.

Tra le priorità, artigiani e commercianti avevano indicato un tavolo per la sicurezza, una migliore viabilità,una cura dell’arredo urbano, una strategia di integrazione porto-città, un piano parcheggi certo, la riqualificazione dei contenitori esistenti e di alcune aree della città, tra le quali il Piano, il Guasco San Pietro e piazza Pertini e un tavolo di concertazione per l’attuazione dell’accordo di programma sulle Pm10 che non dovrà penalizzare eccessivamente le imprese.

A tutt’oggi l’Amministrazione Comunale, nonostante le nostre sollecitazioni, non ha saputo dare risposte a tali richieste, di qui la necessità di mettere il sindaco e la giunta alle strette, nella speranza di un possibile rilancio o – in alternativa – di un nuovo governo che sappia garantire ciò che finora non è stato garantito.

Poiché a tale richiesta, il Sindaco non è stato in grado di garantire ad oggi che al consiglio comunale di lunedì prossimo sarà in grado di dimostrare di avere la maggioranza e pertanto di poter far votare le delibere chiave che servono al rilancio della città, a partire dalla variante sui cosiddetti ‘contenitori’, CNA, Confartiganato e Confcommercio hanno invitato il Sindaco, se alla fine della stessa seduta di lunedì non avesse una maggioranza adeguata, a trarre le conseguenze evitando che lo stallo politico amministrativo penalizzi ulteriormente la città di Ancona.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI