Voucher connettività per le imprese: il contributo per installare internet ultraveloce

Il Ministero dello Sviluppo Economico dà il via al piano voucher connettività, mettendo a disposizione contributi per favorire la digitalizzazione delle imprese. La misura prevede l’erogazione di un voucher connettività per abbonamenti ad internet ultraveloce ed è rivolta alle micro, piccole e medie imprese.

Beneficiari

  • Imprese presenti sul territorio italiano;
  • Micro, piccole e medie imprese;
  • Imprese fino a 250 dipendenti e con massimo 50 milioni di fatturato annuo;
  • Aziende iscritte al registro delle Imprese;
  • In caso di multisede sarà possibile richiedere un solo voucher per P.IVA

Entità del contributo

  • Le aziende potranno richiedere un voucher dal valore comprese tra 300 e 2000 euro;
  • €300 (erogabili per servizi in FWA – FTTC 100 – FTTC 200);
  • €500 (erogabili per servizi in FTTH);
  • €2000 (erogabili per servizi in FTTH 2,5 GB);

Requisiti per ottenere il voucher connettività

  • Incremento della velocità di connessione da 30 Mbit/s a oltre 1 Gbit/s;
  • Avrà diritto al contributo massimo (2.000 euro) solo chi farà un passaggio di connessione pari o superiore a 1 Gbit/s;
  • Il contratto stipulato col fornitore deve avere durata minima di 18 mesi e massima di 36 mesi;
  • Possono far richiesta anche le imprese che installano un nuovo impianto di rete internet.

Le imprese possono richiedere il voucher con qualsiasi operatore, con il quale stipulare un contratto che vada ad incrementare la velocità di connessione a Internet. Qui i dettagli completi del provvedimento

Per ricevere ulteriori informazioni e richiedere il contributo contattare energia@an.cna.it

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI