Un riconoscimento per la ripresa. A Bologna premiate 12 imprenditrici

Dodici imprenditrici sono state premiate a Bologna per la loro costanza e forza impiegate nella ripartenza delle loro attività dopo il difficile momento del lockdown dovuto all’emergenza Covid-19.
Un premio istituito dalla sezione bolognese del Club Internazionale Soroptimist in collaborazione con CNA Bologna e destinato alle piccole imprese particolarmente colpite dagli effetti conseguenti alla chiusura dell’attività e che con tenacia, entusiasmo e passione hanno riaperto.
Dopo un primo bando che, a giugno, aveva permesso di scegliere una piccola impresa particolarmente meritevole di sostegno, premiandola con un assegno di tremila euro, il Club Soroptimist  e la CNA hanno dato via ad una campagna di crowfounding per premiare altre aziende che, avendo partecipato al bando, erano state segnalate.
Parrucchiere e centri estetici, sarte, negozi di articoli di bigiotteria, bar tabacchi, e tante altre attività hanno ricevuto un assegno di 500 euro ciascuna.
La lista completa delle attività premiate:
Centro Estetico Aliona di Aliona Bordeianu (centro estetico)
Celone Manuela (bar tabacchi)
Angels di Tosi Angela (salone di parrucchiera)
Karma di Danila Monaco (centro estetico)
Diffusione di Plagova Ludmila (salone di parrucchiera)
Tormalina di Patrizia Zagatti (commercio bigiotteria)
Spazzola Ribelle Sas di Eleonora Donati (salone di parrucchiera)
Pure sensazioni di Roberta Fiori (centro benessere)
Yami Beauty di Ba Yaye Aminata (centro estetico)
L’Officina Nails & More di Mariangela Campanale (centro estetico)
Studio estetico Sofi di Costin Mirabela (centro estetico)
Maple Hair Care di Angelica Pinto (salone di parrucchiera)

Questo articolo Un riconoscimento per la ripresa. A Bologna premiate 12 imprenditrici è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI