FSBA: sbloccate le domande per la prestazione assegno di integrazione salariale 2022

Sbloccate le domande per richiedere le prestazioni ordinare 2022 al Fondo di Solidarietà Bilaterale dell’Artigianato. Con la delibera 28 febbraio 2022, n. 1, il Consiglio Direttivo del Fondo ha acconsentito, nelle more dell’adeguamento del Regolamento ai contenuti della legge di Bilancio 2022, alla presentazione delle domande di assegno di integrazione salariale secondo le indicazioni già in vigore. In particolare, sino al 30 giugno 2022 ovvero sino alla data di approvazione del nuovo Regolamento, laddove precedente, sarà possibile richiedere le prestazioni ordinarie al Fondo con la precedente procedura.

Si rammenta che:

  • possono accedere alle prestazioni del FSBA tutte le imprese artigiane caratterizzate da una matricola previdenziale con CSC 4.xx.xx e codice di autorizzazione 7B;
  • che attualmente la durata non può essere superiore a 13 settimane, pari a 65 giorni, 78 giorni o 91 giorni a seconda che la settimana sia considerata rispettivamente di 5, 6 o 7 giorni lavorativi;
  • l’importo massimo dell’assegno è pari a € 1.225,51 lordi senza applicazione della ritenuta di cui alla L. n. 41/1986;
  • la prestazione è subordinata alla regolarità contributiva, in presenza di dipendenti, nei trentasei mesi precedenti;
  • i lavoratori che possono accedere alla prestazione devono aver maturato un’anzianità aziendale pari ad almeno 90 giornate di calendario.

Ai fini procedurali, invece, la domanda dovrà essere presentata entro il termine di 30 giorni dall’inizio della sospensione o riduzione dell’attività lavorativa tramite l’apposita piattaforma informatica Sinaweb. La domanda dovrà essere corredata dall’accordo sindacale.
In questa fase di intensi cambiamenti e di faticoso riavvio, infatti, è particolarmente opportuno che le imprese artigiane possano contare sugli strumenti messi in campo dalla Bilateralità e quindi sul proprio Fondo di sostegno al reddito.

Consulta le procedure operative relative alle prestazioni del regolamento FSBA.

Per info contatta UFFICIO CONSULENZA DEL LAVORO CNA

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI