CNA incontra il leader del M5S Giuseppe Conte

Il Presidente Giuseppe Conte ha incontrato oggi il Presidente della CNA, Dario Costantini, e Sergio Silvestrini, Segretario Generale, nell’ambito dei colloqui programmati dal vertice della Confederazione con i leader politici ed esponenti del Governo.

Nel corso del cordiale colloquio è stata espressa forte preoccupazione per il conflitto in Ucraina con l’auspicio di una rapida soluzione diplomatica per mettere fine alla tragedia umanitaria.

Tra gli effetti della guerra in primo piano è l’emergenza energetica che deve rappresentare la priorità economica del Governo. Il forte rincaro dei prezzi grava anche sul sistema delle piccole imprese e servono risposte efficaci ed urgenti per scongiurare pesanti effetti negativi sull’economia e il lavoro.

Per alcuni settori come l’autotrasporto merci e il trasporto persone che svolgono una funzione vitale nel sistema produttivo il livello dei costi è diventato insostenibile. Sul tema dell’energia, CNA ha ribadito la necessità di sostenere la realizzazione da parte delle imprese di impianti per l’autoproduzione da fonti rinnovabili velocizzando le procedure e prevedendo forme di sostegno.

Il vertice della Confederazione ha rinnovato l’apprezzamento per l’impegno del M5S in relazione ai bonus edilizi che rappresentano un volano importante per l’economia e strumento per favorire gli obiettivi di riduzione delle emissioni. Dopo il decreto che sblocca la cessione dei crediti, l’auspicio è dare stabilità e continuità temporale agli incentivi per l’edilizia.

CNA inoltre ha sottolineato al Presidente Conte l’esigenza di prorogare la moratoria sul credito e rimodulare il sistema delle garanzie pubbliche valorizzando il sistema dei confidi per accompagnare le imprese verso il recupero dell’equilibrio finanziario.

Questo articolo CNA incontra il leader del M5S Giuseppe Conte è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI