Bando avvio nuove imprese

Apertura 

1 maggio 2023

Chiusura

31 luglio 2023

La Regione Marche sostiene la creazione di nuove realtà produttive o erogatrici di servizi, compresi gli studi professionali e liberi professionisti, con sede operativa sul territorio regionale, in grado di creare nuova occupazione.

Plafond disponibile

€ 3.500.000

Beneficiari e finalità

 I soggetti che possono presentare domanda devono essere:

  • disoccupati ai sensi del D. Lgs. n. 150/2015 iscritti ai CPI
  • residenti nei comuni della regione Marche;
  • avere un’età compresa tra 18 e 65 anni;

Possono presentare domanda anche i soggetti, iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE), per i quali il requisito della disoccupazione e la residenza nella Regione Marche va posseduto al momento della costituzione dell’impresa.

Tra i criteri di selezione è previsto un punteggio premiale per le imprese create da soggetti con specifiche fragilità e per quelle che si localizzeranno nei borghi storici delle Marche.

Saranno finanziate le nuove imprese, o i nuovi studi professionali, singoli e/o associati e/o liberi professionisti, costituite (acquisizione della Partita Iva presso l’Ufficio delle Entrate) successivamente alla data di pubblicazione dell’Avviso sul BURM e dopo la presentazione della domanda di contributo:

  • iscritte (nel caso di imprese) alla Camera di Commercio in data successiva a quella di pubblicazione sul BURM dell’avviso pubblico e dopo la presentazione della domanda di contributo;
  • aventi almeno una sede operativa, al momento della liquidazione del contributo, in uno dei comuni della Regione Marche;
  • che soddisfino i criteri di cui all’art. 1 dell’Allegato I al Reg. UE 651/2014 (PMI);
  • di cui siano soci esclusivamente persone fisiche.

Nel caso di liberi professionisti e studi professionali non è prevista l’iscrizione alla CCIAA.

Info: credito@an.cna.it

Scopri tutti i bandi disponibili e il servizio Bandi Europa CNA

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI