Scatta l’obbligo di firma digitale per l’invio delle pratiche al Registro Imprese

Dal 1 aprile scatta l’obbligo di utilizzare la firma digitale per l’invio delle pratiche al Registro Imprese. La procura non potrà più essere usata e ogni firmatario, obbligato o legittimato, sarà tenuto a firmare digitalmente. La nuova disposizione per la Pubblica Amministrazione si inserisce nel processo di digitalizzazione per l’ammodernamento del Paese, uno degli obiettivi del PNRR.

CNA Ancona offre tale servizio alle imprese associate, con il rilascio della firma digitale, sia smart card che business, e la carta nazionale dei servizi, che permette l’accesso alle piattaforme telematiche, in alternativa a SPID.

Contatta la sede CNA più vicina a te per attivare la firma digitale

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI