Quanto conta il genere?

Skilled satisfied freelance student watches streaming business news, sits in good mood at coworking space with opened laptop computer, thinks on ideas for new science project, learns information

In Italia la condizione della donna nel mondo del lavoro è penalizzata dalla difficile conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Nel nostro Paese è occupata solo una donna su due fra i 15 e i 64 anni, contro il 60,4% della media Ue (dati Istat). E se prima della pandemia già il 27% delle donne madri abbandonava il lavoro alla nascita del figlio, con l’emergenza il dato è salito al 38%. Se poi il bambino ha meno di 5 anni, la percentuale schizza addirittura al 43%.

L’indagine del CNEL

Per raccogliere informazioni sulla condizione della donna in Italia il Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro (CNEL) ha promosso una consultazione pubblica sulla parità di genere, che CNA si impegna a diffondere tra i propri associati in collaborazione con CNA Impresa Donna. L’indagine è realizzata in collaborazione con i ministeri del Lavoro e delle politiche sociali, dell’Istruzione e dell’Università e della Ricerca. L’indagine nasce su proposta del Forum italiano sulla parità di genere istituito al CNEL.

Le iniziative del CNEL sulla parità di genere

Il CNEL, nel cui consiglio CNA e le associazioni di categoria hanno un rappresentante, ha contribuito all’elaborazione di importanti provvedimenti normativi di genere degli ultimi cinquant’anni. Tra questi, la “Disciplina legislativa del divieto di licenziamento delle lavoratrici a causa di matrimonio” (1962); quello sulla maggiore partecipazione delle donne al mercato del lavoro, dal divieto di licenziamento causa matrimonio del (1963); la legge Golfo-Mosca sull’equilibrio di genere nei Consigli di amministrazione (2011). Tra i dossier, il Rapporto sui percorsi professionali delle donne (1992). Nel 2019 il CNEL ha presentato il disegno su “Modifiche all’articolo 46 del codice delle pari opportunità tra uomo e donna, di cui al decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 198, in materia di rapporto sulla situazione del personale”.

Per rispondere all’indagine clicca qui.

Questo articolo Quanto conta il genere? è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI