Welfare di Marca Day. In campionaria arriva il benessere per lo sviluppo locale

In una visione moderna, benessere e sviluppo non sono concetti antitetici bensì complementari: il benessere (star bene) delle persone, delle aziende e del territorio sono elementi indispensabili per uno sviluppo equilibrato e sostenibile, in particolare del “nostro” territorio così “bello e fragile”, cui vogliamo dedicare rinnovato impegno e passione civile.

Per queste ragioni, l’Unione dei Comuni Le Terre della Marca Sènone e la Segreteria del progetto Welfare di Marca, in collaborazione con la CNA di Senigallia, propongono nell’ambito della Fiera Campionaria (24-30 agosto), una giornata particolare presso l’AREA LAB (al centro dell’area espositiva) denominata Welfare di Marca Day: precisamente martedì 29 agosto, dalle 18:00 alle 19:30, un incontro divulgativo sui temi del welfare territoriale integrato, mentre dalle 17:00 alle 23:00 sarà operativo un WelfarePoint per fornire tutte le informazioni on-demand agli interessati (cittadini, imprese commerciali e artigianali, lavoratori e loro familiari, ecc.).

Com’è noto la normativa vigente permette a tutte le aziende di erogare un emolumento aggiuntivo ai propri collaboratori in modo totalmente detassato e deducibile (artt. 51 e 100 del TUIR), inoltre tali somme potranno essere spese in attività commerciali e artigianali aventi sede nel nostro territorio, favorendo quindi l’economia di prossimità in una logica circolare e solidale.

La CNA aderisce formalmente a questo progetto, già pienamente operativo dal gennaio 2023, proponendolo agli associati e fruitori dei propri servizi, convinta che “fare rete” non sia solo un’espressione verbale ma, soprattutto, una prassi di lavoro quotidiana dei nostri operatori, specialisti e consulenti. Peraltro conviene sottolineare, anche in questa sede, che artigiani e commercianti i quali volessero proporsi come “fornitori” della piattaforma gestionale, per la durata del progetto, non avranno costi di accesso, sulle transazioni e/o bonifici, proprio per effetto del sostegno pubblico al progetto: un’opportunità certo da non perdere!

Il welfare costituisce anche un elemento importante per difendere il potere d’acquisto dei lavoratori, in quanto permette erogazioni non soggette a tassazione e non gravate da oneri previdenziali, aspetto non trascurabile in un periodo in cui l’inflazione e il caro energia restringono le possibilità economiche delle famiglie. Quindi, tale progetto consente di coniugare in modo virtuoso, nel rispetto della legge, vantaggi individuali (più potere d’acquisto), opportunità aziendali (minore costo del lavoro) e sviluppo territoriale (incremento dell’economia di prossimità), cioè benessere diffuso e sviluppo equilibrato.

Inoltre, in base all’accordo regionale interconfederale Marche sulla bilateralità e la contrattazione di secondo livello, sottoscritto a dicembre 2022, le imprese dell’artigianato dovranno riconoscere ai lavoratori, beni e servizi welfare per un valore complessivo di 110 euro all’anno. Data l’importanza del tema, avremo modo di affrontarlo, in modo esaustivo, durante il Welfare di Marca Day.

Info su www.welfaredimarca.it – Vi aspettiamo il 29 agosto alla Fiera Campionaria!

 

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI