Voglia di impresa come risposta alla crisi

C'è tanta voglia d'impresa! Questo è quanto si deduce dall’esito degli incontri promossi dalla Cna provinciale di Ancona nelle varie sedi territoriali, Ancona, Senigallia e Jesi, per illustrare il bando della Provincia che finanzia l'avvio di nuove realtà imprenditoriali.
Un bando di cui si aspettava nuova emanazione dal 2008 (anno di ultima pubblicazione), mentre gli aiuti derivanti dal Prestito d'Onore della Regione Marche si stanno facendo attendere. Attualmente, dunque, l’opportunità offerta dalla Provincia sembra essere l’unica via per ottenere un finanziamento, per giunta a fondo perduto.
A creare le condizioni per affollare letteralmente le sale riunioni della Cna nei vari incontri è stata l'incertezza del futuro lavorativo di molti giovani e non, cassaintegrati, licenziati o precari che – invece che attendere un lavoro dipendente che non arriva – hanno deciso di mettersi in gioco e di tirar fuori dal cassetto dei sogni il loro progetto di un'impresa propria.
In questi giorni i consulenti Cna stanno vagliando le idee di impresa presentate dagli aspiranti beneficiari del Bando, cercando di consigliarli al meglio e redigendo insieme a loro quell'indispensabile business plan da presentare alla Provincia entro il 5 febbraio.
L’assistenza prosegue, la scadenza del Bando è vicina: chi vuole lanciarsi in questa sfida può rivolgersi alle sedi Cna.
 

UFFICIO STAMPA: DANIELA GIACCHETTI

Il pubblico presente all'incontro svoltosi presso la sede CNA Provinciale ad Ancona

incontro bando provincia_2013

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI