Un Natale Barocco per il genio di Vanvitelli

La Galleria Dorica ha scelto il tema del Natale Barocco per celebrare il genio del Vanvitelli, l’architetto che ha donato alla città la Mole.

Un Natale dedicato al grande genio del Vanvitelli, l’architetto che ha donato alla città di Ancona la Mole. Questa è stata la scelta dei commercianti della Galleria Dorica e della CNA di Ancona per questo Natale 2023, per chiudere le celebrazioni del 250° anniversario della morte del grande architetto.

I commercianti della Galleria hanno deciso di organizzare il “Natale Barocco” per celebrare il genio italiano che ha lasciato grandi capolavori nella città Dorica. Grazie alla collaborazione con l’ass. Gli Alfieri della Storia, organizzatori della rievocazione storica “Rivivi 700” di Osimo, la Galleria Dorica sta ospitando una esposizione di costumi della Rievocazione. Oltre all’esposizione dei costumi storici, la CNA di Ancona e i commercianti della Galleria hanno promosso due momenti di piccolo intrattenimento in costume: domenica 10 dicembre alle ore 18.00 e in replica alle ore 19.00 gli artisti degli Alfieri della Storia eseguiranno “Una Moglie su misura” atto unico tratto da Molière, con adattamento di Edoardo Cintioli e con Paolo Leoni, Aldo Ceci, Giacomo Krueger, Teresa Lanari, Alice Pomi, Ilaria Serloni e Chiara Stipa. Domenica 17 dicembre alle ore 18.00 e in replica alle 19.00 sarà il turno “L’allievo ritrova il maestro” intervista impossibile a Luigi Vanvitelli e Andrea Vici, con Aldo Ceci e Lorenzo Chiaraluce.

Tutta la location, infine, è stata illuminata dal gruppo Ferraioli-Astea Energia e con l’aggiunta di una importante istallazione luminosa del comune di Ancona.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI