Trasparenza contributi – anno fiscale 2023

La Legge per il mercato e la concorrenza (L. 124/2017) obbliga a rendere trasparenti i contributi, le sovvenzioni e qualunque vantaggio economico di importo complessivo superiore a € 10.000 erogato alle imprese dalla Pubblica Amministrazione.

Il Decreto Crescita del maggio 2019 ha ampliato le categorie delle imprese interessate dalla Legge 124/2017 comprendendo anche società di capitali che redigono la nota integrativa in forma abbreviata, le microimprese, le società di persone e le ditte individuali.

Le imprese interessate sono quindi sottoposte all’obbligo trasparenza, e quindi di pubblicazione di qualunque genere di contributo o vantaggio economico superiore a € 10.000 ricevuto dalla PA.

A seconda del tipo di impresa, associazioni/fondazioni/ONLUS, la pubblicazione dei dati può avvenire attraverso una nota integrativa estesa o attraverso l’inserimento nel proprio sito internet o nel sito delle Associazione di Categoria di appartenenza.

Se la tua impresa ha ricevuto un contributo superiore a € 10.000 da parte della PA e hai necessità di renderlo trasparente pubblicandolo sul sito della CNA Ancona, scrivi a marketing@an.cna.it per richiedere il servizio.

ELENCO DELLE IMPRESE ADERENTI AL SERVIZIO DI PUBBLICAZIONE