Superbonus, allarme CNA: “In Campania l’80% delle imprese è a rischio default”

L’80% delle imprese campane coinvolte nel Superbonus 110% rischia il default. L’allarme arriva da CNA Costruzioni Campania che denuncia un’eccessiva rigidità del sistema bancario e ritardi da parte dell’amministrazione finanziaria.

“Chiediamo al Governo un intervento vigoroso per riattivare in modo efficace il meccanismo della cessione dei crediti d’imposta – dichiara il presidente regionale di CNA Costruzioni, Sabatino Nocerino al Tgr Campania – questa situazione richiede anche l’attivazione di un tavolo permanente tra associazioni di imprese, Agenzia delle Entrate, banche e Guardia di Finanza per poter porre un argine alle truffe”.

“Il recente decreto approvato dal Governo per sbloccare il mercato dei crediti legati ai bonus edilizi – spiega Nocerino – non sta producendo gli effetti attesi. Banche e Poste Italiane mostrano rigidità ingiustificate rispetto a quella che è la normativa nell’acquisto di crediti, e stanno inoltre introducendo criteri e procedure penalizzanti soprattutto nei confronti di micro e piccole imprese. Ci sono aziende con 4-5 milioni di euro di crediti che non riescono a cedere”.

 

Questo articolo Superbonus, allarme CNA: “In Campania l’80% delle imprese è a rischio default” è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI