Sul Tg3 il servizio su “La chioma di Berenice”

“Il cinema non può esistere senza le maestranze e la parte artistica. è una collaborazione fondamentale. Non c’è idea creativa che possa essere realizzata senza le maestranze.” Ha commentato così Nancy Brilly ai microfoni di Rai3 l’importanza del Premio “La chioma di Berenice”, promosso da CNA Benessere e Sanità e CNA Cinema e Audiovisivo e dedicato alla valorizzazione dell’opera dei maestri artigiani del cinema italiano.

La premiazione, giunta alla sua XXIII edizione, si è tenuta ieri nello storico Teatro1 di Cinecittà, luogo simbolico del cinema come prodotto di incontro tra arte e artigianato.

 

Questo articolo Sul Tg3 il servizio su “La chioma di Berenice” è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI