Sul green, diamo la parola alle imprese

A che punto sono le imprese con gli interventi di miglioramento dei consumi energetici? Ne hanno realizzati, con risorse proprie o con agevolazioni? O non ne hanno avuto la possibilità?
Nelle agende politiche di tutto il mondo il contrasto al cambiamento climatico è diventato una priorità.

Anche le aziende che vorrebbero dare un contributo si trovano a dover fare i conti con alcune complessità. Come il timore di un ritorno dell’investimento troppo in là nel tempo. O le complicazioni burocratiche, così come la scarsa informazione.

Con la recente formulazione del Green Deal europeo, l’Unione europea orienta politiche e strumenti per sostenere la riconversione green dell’economia. Principi in parte tradotti a livello nazionale. In particolare con il PNRR si intende dedicare a questo tema una quota significativa di risorse per sostenere e facilitare la transizione del sistema economico nazionale sulla base dei principi di sostenibilità.

In prospettiva, sono molti i benefici che le piccole imprese possono cogliere dalla riconversione dei propri processi produttivi in chiave green, a partire da un risparmio economico complessivo e da una maggiore competitività. Senza contare l’innovazione e l’accesso a strumenti di sostegno ad hoc e il miglioramento della propria reputation.

Proprio per conoscere quale apporto il nostro mondo può fornire alla transizione, abbiamo elaborato, in collaborazione con la Fondazione sviluppo sostenibile, un questionario rivolto alle imprese.

 

Questo articolo Sul green, diamo la parola alle imprese è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI