Silvi (CNA): bene l’apertura dell’amministrazione sulle nostre proposte di maggiore coordinamento tra Comune ed esercenti

Con l’avvicinarsi della stagione estiva, periodo dell’anno in cui in città si determina la maggiore affluenza di flussi turistici, la CNA di Jesi tiene il punto su alcune modalità operative volte a favorire l’utilizzo dei vari servizi ai visitatori, che si spera essere sempre più numerosi.

A tal riguardo si esprime Marco Silvi, Responsabile sindacale CNA di Jesi e Vallesina: “Come associazione di categoria abbiamo già chiesto da tempo all’Amministrazione comunale di convocare un tavolo di coordinamento insieme ai locali che si occupano di somministrazione, con il chiaro fine di garantire un’ offerta adeguata soprattutto nei periodi nei quali la maggiore affluenza può coincidere con periodi di chiusura dei locali stessi, penso ad esempio al mese di agosto. Ovviamente in questo senso le associazioni datoriali potrebbero contribuire a fungere da raccordo tra gli imprenditori di settore ed il Comune.

Inoltre abbiamo chiesto di convocare anche un altro tavolo con tutte le associazioni della città per stilare un calendario di eventi già in programma da qui a fine anno, nel quale indicare la tipologia di manifestazione e il luogo dove le stesse progressivamente si svolgeranno, così da permettere agli esercenti di individuare preventivamente periodi di maggiore o minore affluenza nelle varie aree della città. L’ obiettivo è evitare che un imprenditore, che ovviamente ha l’esigenza di programmare eventuali chiusure con anticipo, si ritrovi poi con il proprio locale chiuso in concomitanza di un evento prossimo allo stesso, di cui magari non era a conoscenza.

Ho avuto modo di ripresentare a nome della CNA queste due richieste alla consulta del turismo, convocata la settimana scorsa, e tengo a ringraziare l’Assessore Marguccio per aver inserito questa esigenza di coordinamento tra Comune, esercenti e associazioni come punto all’ ordine del giorno. Abbiamo riscontrato piena apertura sulle proposte in questione e la volontà di convocare a breve questi tavoli.”

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI