Ristoro Irap, segnale positivo per le imprese romane

E’ stata approvata in Giunta la misura della Regione Lazio che consentirà anche agli imprenditori romani di beneficiare di contributi a fondo perduto, calcolati sulla base dell’imposta Irap dovuta. Grazie ai fondi Ristoro Lazio Irap, quindi, che saranno erogati nelle prossime settimane, le piccole e medie imprese, appartenenti ai codici Ateco elencati nei DL Ristori (ad eccezione di cinema, teatri, taxi e Ncc) e tutti quelli di commercio all’ingrosso, al dettaglio e servizi alla persona, che sono stati chiusi dai decreti di marzo, potranno ricevere contributo a fondo perduto, fino a un massimo di 25.000 euro a impresa. L’importo corrisponderà alla rata dell’acconto Irap 2020, originariamente dovuta dalle imprese entro il 30 novembre di quest’anno.

Il presidente della CNA di Roma, Michelangelo Melchionno, esprime soddisfazione per l’approvazione della misura che “rappresenta un segnale positivo per le piccole imprese duramente provate dal protrarsi della crisi”.

Per leggere le altre notizie della categoria clicca qui.

Questo articolo Ristoro Irap, segnale positivo per le imprese romane è stato pubblicato su CNA.

Read More

ASSOCIATI