Riportare i Giovani alla Manifattura

CNA Federmoda, in occasione della settima edizione di “Made in Italy: Valore Economico, Sociale, Etico”, il format dedicato ad approfondire le dinamiche del sistema moda che si terrà quest’anno il 14 e 15 aprile 2023 a Senigallia, intende focalizzare l’attenzione sulla carenza di manodopera, formazione professionale e necessità di riportare i giovani verso il mondo della manifattura che rappresenta una opportunità occupazionale.

L’iniziativa si svolgerà su due giornate, la prima di analisi e riflessioni attraverso cinque gruppi di lavoro, che in contemporanea affronteranno le seguenti aree tematiche: scuola e impresa, Academy aziendali, cambiare la percezione dell’artigianato verso le nuove generazioni, digitale e nuove frontiere ed infine green jobs.

“Come ormai consuetudine coinvolgeremo in questo confronto interno i nostri gruppi dirigenti, esperti dei singoli argomenti, ricercatori e altre figure che potranno portarci contributi utili ad elaborare proposte progettuali per lo sviluppo di politiche a sostegno del settore” – dichiara Antonio Franceschini, Responsabile Nazionale CNA Federmoda.

“Il tema che intendiamo affrontare quest’anno è ormai una criticità che pone la necessità di interventi sistemici. Il vero valore aggiunto dei prodotti moda Made in Italy è dato dalla forte componente di lavoro manuale, presente in ogni fase della filiera produttiva, caratterizzando l’intero comparto di un’artigianalità che si trova anche dove l’innovazione ha industrializzato il processo di produzione – dichiara il Presidente Nazionale CNA Federmoda, Marco Landi – Da mesi, le imprese del made in Italy stanno affrontando enormi difficoltà nel reperimento di personale qualificato. È necessario intervenire sull’attrattività verso le giovani generazioni mostrando loro l’evoluzione del settore e quante sono le opportunità offerte dalla componente produttiva del nostro mondo”.

La prima giornata di lavori interni sarà poi seguita nella mattinata di sabato 15 aprile a partire dalle 9:30 da un momento convegnistico dal titolo “Riportare i Giovani alla Manifattura”, moderato da Gaia Segattini, Presidente CNA Federmoda Ancona, presso i locali della Rotonda a Mare di Senigallia che sarà l’occasione per riportare quanto emerso dai gruppi di lavoro e per una discussione sulle traiettorie immaginate grazie al contributo di esperti quali Andrea Paci dell’Università di Firenze, Stefano Micelli di Cà Foscari, Riccardo Russo di Mondo Digitale e Giuseppe Iacobelli del  Cluster Minit.
Tra gli altri interverranno anche il Presidente della CCIAA delle Marche, Gino Sabatini, il Presidente di CNA Marche, Paolo Silenzi e la Presidente CNA Federmoda Marche, Doriana Marini è altresì stato invitato l’Assessore alle Attività Produttive della Regione Marche, Andrea Maria Antonini. A portare i saluti di apertura sarà il Sindaco di Senigallia, Massimo Olivetti mentre le conclusioni saranno affidate al Segretario Generale CNA, Otello Gregorini.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI