Rc Auto. I carrozzieri presentano la pdl di riforma

Iniziativa unitaria – Roma del 1° ottobre 2014
L’iniziativa nazionale di presentazione della proposta di legge unitaria di CNA, Confartigianato e Casartigiani, svoltasi a Roma il 1°ottobre (sala Capranichetta), che propone profonde modifiche al Codice delle Assicurazioni private, è stato un grande successo dei carrozzieri italiani che si riconoscono nelle loro Associazioni nazionali di categoria.
“Come organizzazioni degli artigiani e delle piccole imprese – ha dichiarato il Presidente nazionale della CNA, Daniele Vaccarino, presente e partecipe come sempre agli inviti della categoria dei carrozzieri CNA – stiamo dimostrando la nostra capacità di passare dalla protesta alla proposta “.
Più o meno un anno fa, in risposta ad una norma (articolo 8 del Decreto Destinazione Italia) che –nel caso fosse passata – avrebbe azzerato la concorrenza nel mercato della riparazione e penalizzato i carrozzieri indipendenti, CNA e le altre Associazioni nazionali di categoria svolsero una manifestazione, conclusasi con un sit in davanti al Ministero dello Sviluppo Economico, che ebbe come positivo epilogo finale l’abrogazione del citato articolo 8, grazie all’intervento del Parlamento che fu sollecitato dalle stesse Associazioni di categoria. “Oggi invece presentiamo – ha continuato Vaccarino – di fronte a una folta delegazione di senatori e deputati, un’articolata proposta di legge che non tiene conto solo delle esigenze degli artigiani ma anche degli automobilisti, della concorrenza e della sicurezza stradale”.
All’iniziativa del 1° ottobre, per illustrare la proposta di legge unitaria, sono intervenuti i Presidenti delle Associazioni di carrozzieri che aderiscono alle Confederazioni dell’artigianato. Per CNA/AUTORIPARAZIONE era presente Franco Mingozzi. In sala, oltre quaranta parlamentari di tutti i gruppi politici della maggioranza e dell’opposizione, dichiaratisi solidali con le richieste della categoria, molti dei quali si sono anche resi disponibili a sottoscrivere la proposta presentata.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI