Provvidenze EBAM 2021, c’è tempo fino al 31 gennaio per fare richiesta

Le imprese artigiane, e i loro dipendenti, che aderiscono all’Ente Bilaterale delle Marche “EBAM” possono inoltrare la domanda entro il 31 gennaio 2022, per richiedere il contributo previsto in seguito alle prestazioni i cui eventi sono accaduti durante l’anno 2021.

EBAM gestisce fondi che erogano contributi per le imprese artigiane, escluse quelle edili, sulla base di determinati parametri e in conseguenza agli accadimenti dell’anno precedente.

Durante il 2021 hai investito in innovazione tecnologica, formazione o hai assunto personale?
Potresti ricevere un contributo del 20% in conto capitale oppure un contributo pari a 500 euro per assunzioni ordinarie di lavoratori a tempo indeterminato.

Hai subìto danni derivanti da calamità naturali?
È previsto un contributo per il ripristino dell’attività lavorativa.

Sapevi che esistono contributi per i figli degli imprenditori?
Puoi usufruire dei bonus per le spese scolastiche, per l’acquisto di pc e tablet, oltre al sussidio di maternità facoltativa.

Ecco l’elenco completo delle prestazioni da prendere in considerazione, affinché le imprese, e i dipendenti, che aderiscono al Fondo, possano fare richiesta di accesso al contributo previsto:

Per avere maggiori informazioni compila il seguente form. Verrai ricontattato da un esperto CNA, pronto ad aiutarti nella gestione della richiesta.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI