Patrizia, nel suo laboratorio, ricama e tesse unicità

Dalla ricerca di tecniche antiche e raffinate, alla contaminazione di stili provenienti da tutto il mondo, fino ad arrivare alla realizzazione di pezzi unici: il Laboratorio di Patrizia, a Filottrano, è un’officina di creatività.

Patrizia Marcelloni si appassiona all’arte del ricamo da piccola, e lavorare nel distretto industriale dell’abbigliamento le dà la possibilità di approfondire tecniche e conoscenze di questa nicchia specifica del settore moda. Interessata particolarmente anche all’uso della tela, nel corso degli anni si dedica ad accrescere le sue esperienze, riscoprendo le antiche arti della tradizione marchigiana, come la tessitura tradizionale, ma anche tecniche provenienti dal nord Europa come la lavorazione del feltro.

Nel suo Laboratorio, Patrizia organizza corsi di ricamo, tessitura e feltro, per continuare a diffondere questo tipo di artigianato e trasmetterlo alle nuove generazioni, oltre a realizzare pezzi unici da esporre e vendere, caratterizzati dalla fusione di tecniche provenienti da culture e tradizioni diverse.

Patrizia ha scelto CNA “per entrare a far parte di una rete di persone che, come me, abbiano la passione per l’artigianato, e perché credo che la condivisione di esperienze e progetti possa portarci al raggiungimento di obiettivi comuni.”

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI