Nuovo DL: via il coprifuoco da fine giugno, anticipate le riaperture

mario draghi

Novità importanti nel nuovo Decreto Legge che il Consiglio dei Ministri ha approvato ieri sera, 17 maggio (Qui il Comunicato Stampa ufficiale).

In particolar modo il Governo ha previsto lo slittamento del coprifuoco dalle 22.00 alle 23.00 già dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (che è previsto per oggi stesso). Poi a partire dal 7 giugno il divieto di spostamento notturno sarà attivo dalle ore 24.00 fino ad arrivare al 21 giugno quando sarà completamente abolito.

Inoltre:

  • dal 1° giugno sarà possibile consumare cibi e bevande anche all’interno dei locali oltre le 18.00, fino all’orario di chiusura previsto dalle norme sugli spostamenti;
  • dal 22 maggio riaprono tutti gli esercizi presenti nei mercati, centri commerciali, gallerie e parchi commerciali anche nei giorni festivi e prefestivi;
  • viene anticipata al 24 maggio, rispetto al 1° giugno, la riapertura delle palestre;
  • dal 15 giugno saranno possibili, anche al chiuso, le feste e i ricevimenti successivi a cerimonie civili o religiose, tramite uso della “certificazione verde;
  • dal 1° luglio potranno riaprire le piscine al chiuso, i centri natatori e i centri benessere, nel rispetto delle linee guide e dei protocolli;
  • dal 1° luglio sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò potranno riaprire al pubblico;
  • parchi tematici e di divertimento potranno riaprire al pubblico dal 15 giugno, anziché dal 1° luglio;
  • tutte le attività di centri culturali, centri sociali e centri ricreativi saranno di nuovo possibili dal 1° luglio;
  • dal 1° luglio sarà nuovamente possibile tenere corsi di formazione pubblici e privati in presenza.
  • Restano sospese le attività in sale da ballo, discoteche e simili, all’aperto o al chiuso.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle informazioni utili alle imprese?
Iscriviti al canale WhatsApp InfoImprese

whatsapp cna

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI