Notizie in diretta da Jimo: ottimi risultati per la delegazione di Orafi in Cina con la CNA

JIMO
Un successo oltre ogni aspettativa. E’ quello che sta investendo la delegazione composta da cinque orafi del sistema Cna che fino a domani si trovano nella regione dello Shandong, nord della Cina, ancora vergine di contatti commerciali con le grandi eccellenze internazionali ed i prodotti europei. La missione a Jimo è un trionfo per i cinque grandi orafi che vi hanno portato i loro gioielli sotto un unico marchio (“Miegioie”) nato da un progetto di rete di imprese capitanato dalla Cna: Giorgio Aguzzi di Fossombrone, vice presidente nazionale Cna; Sergio Nicolini di Senigallia, presidente provinciale Cna per l’artigianato artistico; Daniele Burattini di Ancona; Silvano Zanchi di Fermo; Filippo Gatti di San Benedetto del Tronto.
Grilli“A Jimo siamo ospiti del Comune – ci racconta emozionata Elisabetta Grilli (foto), responsabile provinciale Cna Artistico – trattati con i guanti: auto a disposizione, linea vip all’aeroporto, ospitalità e pasti. Ogni giorno siamo chiamati a presenziare ad incontri istituzionali di altissimo livello. I contatti commerciali stanno andando molto bene e abbiamo trovato ulteriori possibilità a Canton, ma ci riserviamo di raccontare tutto al nostro rientro”.
“L’Italia e la Cina sono Paesi di grande cultura che vantano un’antica civiltà – ha detto Giorgio Aguzzi nei suoi saluti alle autorità locali a Jimo – e negli ultimi anni le relazioni amichevoli e commerciali tra i nostri due Paesi si stanno intensificando con tangibili e reciproci vantaggi. Sono impressionato dalla lungimiranza del governo locale di Jimo per la progettualità strategica di sviluppo economico messa in campo e per la saggezza nelle relazioni intraprese con l’Italia: questa partnership, sono sicuro, raggiungerà i più alti livelli in campo economico e commerciale”.
 
 

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI