Nonni al PC: riparte il corso di alfabetizzazione informatica per anziani a Senigallia

L’anziano ha un ruolo ormai predominante nella nostra società, dove gli over 65 sono sempre più numerosi. In particolare nelle Marche, dove gli anziani sono 385mila e rappresentano oltre il 23% per cento della popolazione rispetto ad una media nazionale del 21%.
Occuparsi degli anziani e delle loro necessità è compito dunque sempre più fondamentale e di grande valore sociale.
In questo contesto si inserisce l’iniziativa di Cna a Senigallia, che ripropone per il terzo anno consecutivo il corso di alfabetizzazione informatica per gli over.
Il corso partirà nei primi giorni di marzo e si terrà presso l’istituto di Istruzione Superiore Bettino Padovano di Senigallia, grazie alla dirigente scolastica Maria Nicolosi che, credendo nell’iniziativa, ha concesso la disponibilità di spazi e computer per ospitare il percorso formativo.
“La nostra iniziativa – spiega il segretario della Cna di Senigallia Giacomo Mugianesi – ogni anno raccoglie grandi consensi. Sono numerosi gli anziani che partecipano a questo corso gratuito, sia per occupare del tempo socializzando, sia soprattutto per agevolare il dialogo con i nipoti nativi digitali, ma anche per imparare qualcosa per se stessi. Integrare le varie generazioni, avvicinare i pensionati all’uso del pc, dei social, dei canali di navigazione, capire meglio i nuovi canali di comunicazione,  e quant’altro: questo è lo scopo dell’iniziativa Cna”.
“E’ nostro compito – continua Mugianesi – in quanto associazione che si occupa anche del sociale, aiutare gli anziani ad essere cittadini attivi e al passo coi tempi. Non possiamo sottovalutare che gli over 65 sono in continua crescita nelle Marche, dove nel 2024 arriveranno a superare le 400mila unità, pari al 24% dei residenti. Già oggi ad avere più di 75 anni è il 13% della popolazione, mentre gli ultraottantacinquenni sono più del 4%. Infine va ricordato che le Marche sono la regione con la speranza di vita più alta (86 anni per le donne e 81 per gli uomini). Gli anziani sono dunque una fetta importante della nostra società che merita tutta la nostra attenzione”.
Ufficio Stampa: DANIELA GIACCHETTI

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI