Nautica, CNA Salerno aderisce al Patto del Mare

Fare il punto sulle opportunità di sviluppo della nautica alla luce degli ultimi dati pubblicati nel “IX Rapporto Nazionale sull’Economia del Mare” e sviluppare strategie condivise e percorribili per indirizzare il settore verso una più completa sostenibilità ambientale.

È stato questo l’obiettivo del confronto che Lucio Ronca, presidente provinciale della CNA Salerno, e Sergio Casola, componente della Giunta camerale di Salerno, hanno avuto presso il Marina D’Arechi Port Village, nell’ambito del secondo weekend della quinta edizione del Salerno Boat Show con Agostino Gallozzi, presidente del Marina d’Arechi, Antonello Testa, consigliere delegato all’Economia del mare di Informare (azienda speciale della Camera di Commercio di Frosinone Latina), Francesco Di Filippo, vice presidente vicario di Assonautica italiana e Felice d’Argenzio, responsabile area Economia del mare di Informare.

L’incontro è nato sulla scia della proposta di promuovere un “Patto del Mare”, lanciata nei giorni scorsi dal presidente della Cciaa del Basso Lazio, Giovanni Acampora, per unire, su scopi comuni, gli 8mila km di costa del nostro Paese per ripartire insieme dall’economia blu.

Una ipotesi pienamente condivisa da CNA Salerno, pronta a garantire il suo supporto sulla necessità di operare in sinergia, anche con il supporto delle associazioni di categoria e degli stakeholder, per avere un ruolo sempre più incisivo al fianco delle imprese del settore, così come ha ribadito, nel corso del confronto anche Antonello Testa. Casola e Ronca hanno offerto la piena disponibilità della Confederazione salernitana a supportare l’ambizione di unire gli sforzi nella direzione di valorizzare il settore, anche puntando sulle potenzialità del turismo. Salerno è quarta tra le province italiane per numero di imprese legate alla filiera del Turismo, quinta secondo la numerosità assoluta delle imprese dell’economia del mare con oltre 6mila imprese, mentre è ottava per numero di occupati.

Territorio ed istituzioni devono tornare a credere nelle potenzialità della Risorsa mare– hanno ricordato Lucio Ronca e Sergio Casola, sottolineando che era stato questo anche uno dei temi promossi dall’assemblea provinciale dell’associazione. Le potenzialità legate allo sviluppo economico ed occupazionale sono sotto gli occhi di tutti ed è il momento di unire gli sforzi”.

Clicca qui per altre notizie dai territori.

Questo articolo Nautica, CNA Salerno aderisce al Patto del Mare è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI