Manovra d'estate

Le principali misure di più immediato interesse nel settore lavoristico.   

 

La manovra-bis, emanata il 13 agosto scorso, con il DL 138/2011, è stata approvata il 14 settembre, dalla Camera dei Deputati, con voto di fiducia.

La legge di conversione 14/09/2011 n. 148, presenta significative modifiche rispetto al testo originario:

  1. Cambia il contributo di solidarietà 
  2. Aumenta di un punto l’aliquota IVA del 20%
  3. Si anticipa ulteriormente il progressivo innalzamento dell’età pensionabile delle lavoratrici del     settore privato    
  4. E’ confermato il contestatissimo articolo 8, che introduce misure per incentivare la stipula di contratti aziendali con la precisazione – peraltro scontata – che le deroghe alle norme di legge o di contratto dovranno essere in linea con la Costituzione italiana, le norme comunitarie e le regola ILO.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI