"L’Ultima veste", il catalogo che racconta gli abiti delle mummie di Monsampolo

MONSAMPOLO DEL TRONTO – Il restauro degli abiti delle mummie rinvenute casualmente nella cripta della Chiesa della Santissima Annunziata di Monsampolo del Tronto due anni fa, è diventato oggi un catalogo dal titolo “L’ultima veste”, che verrà presentato sabato 12 dicembre ’16 nel corso di un evento a Monsampolo, che riguarda anche il restauro del convento di San Francesco.
Del recupero degli abiti delle mummie, risalenti alla seconda metà del 700 / primi anni dell’800, si è occupata Valeria David, del laboratorio La Congrega di Ancona, anche presidente regionale dell’Unione Artistico e Tradizionale della Cna.
Si è trattato di un lavoro minuziosissimo, passato attraverso delicate fasi: disinfestazione, spolveratura con microaspiratori, interventi di consolidamento con inserimento di tessuti di supporto fissati a cucitura a mano nell’oggetto originale con finissimi fili di seta, ricostruzione dell’abito dopo averne studiato e compreso le misure.
Nella foto: Valeria David mostra una cuffia indossata da una delle mummie di Monsampolo, prima del restauro
mummie 013

UFFICIO STAMPA:
DANIELA GIACCHETTI

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI