Linee guida per l’utilizzo di strumenti di controllo – Ispettorato Nazionale del Lavoro e Garante della Privacy

In risposta alle esigenze di chiarimento relative all’utilizzo delle nuove tecnologie, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha recentemente diffuso, a favore delle proprie diramazioni territoriali, alcune interessanti note operative sul rilascio dei provvedimenti autorizzativi ai sensi dell’art. 4, I comma, Legge n. 300/1970 (c.d. Statuto dei Lavoratori).

Le indicazioni, visto lo stretto legame con la materia, tengono in considerazione gli orientamenti del Garante per il trattamento dei dati personali e traggono spunto dall’esperienza applicativa emersa negli ultimi anni con l’evoluzione tecnologica dei sistemi adottati.
In questo senso, infatti, ampio spazio viene dedicato ai “sistemi di geo localizzazione”, dato il sensibile aumento delle istanze negli ultimi anni.

L’INL fornisce indicazioni relativamente ad alcune particolari situazioni:

  • Aziende multi-localizzate
  • Integrazioni alle autorizzazioni già rilasciate
  • Nuove aziende e assunzioni successive all’istallazione
  • Disposizioni normative che favoriscano o impongano l’utilizzo di sistemi di videosorveglianza
  • Lavoratori etero organizzati e prestazioni lavorative tramite piattaforme digitali.
  • Volontari.

Fonti: INL nota n. 2572 del 14 aprile 2023

Per maggiori informazioni o contatti – Servizio Privacy e Cyber Security

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI