L’arte di Valperya impressa sulla pelle

Quando una professione nasce dalla passione genuina è subito evidente dal lavoro che si riesce a creare e dai risultati che si ottengono. È il caso di Valentina Domenichetti, in arte Valperya, tatuatrice professionista di 25 anni, che già dai tempi del liceo traccia il suo percorso nell’arte senza indugio, scegliendo di studiare al liceo artistico Edgardo Mannucci di Ancona.

Da subito Valentina inizia a interessarsi al mondo del tattoo, così, dopo il diploma, nel 2018, completa il corso di operatrice di tatuaggi e piercing e qualche anno dopo, nel 2022, conclude gli studi di pittura all’Accademia delle Belle Arti di Urbino con lo scopo di “essere sempre nell’ottica di migliorare, sia nella pratica del disegno che nelle conoscenze del mondo dell’arte”. Per arricchire il suo bagaglio professionale e poter offrire al cliente sempre la massima qualità, Valentina successivamente segue un corso di piercing a Torino.

Ad oggi Valperya realizza tatuaggi e piercing presso lo studio Crazy Horse Tattoo di Falconara, predilige lo stile old school per i primi e utilizza solo i migliori gioielli in titanio sterile e anallergico per i secondi, in modo da garantire un servizio sicuro e di qualità ai propri clienti.

Valentina sogna di viaggiare per lavoro e fare esperienza all’estero come ospite in altri studi di tattoo, per assecondare l’esigenza di formarsi in maniera costante, che fa parte del suo lavoro di tatuatrice.

Valperya ha scelto CNA perchè rappresenta la sua categoria professionale, per fare parte di un gruppo di giovani imprenditori e avere sempre un’assistenza puntuale.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI