La ricerca della felicità con Federica Molinari

Cosa si nasconde dentro una parete, un rivestimento, un quadro o addirittura dentro ad un ufficio o un’abitazione? Semplice, la ricerca della felicità.

È questo lo spirito ed anche lo scopo di Federica Molinari, nome d’arte BIANCO, restauratrice di pregio, specializzata nel campo del lapideo e pittorico. Una passione ed una dote, prima che un lavoro, che Federica ha scoperto e coltivati per ben 20 anni nella capitale artistica e culturale italiana, Firenze, e che ora mette a disposizione da Ancona.

Perché Bianco? Perché è la cromia inclusiva per eccellenza, la somma dell’intera gamma dei colori. Ognuno di noi appartiene ad esso e il lavoro di Federica è captare in ognuno la giusta tonalità di colore per entrare nelle anime delle persone e… renderle felici.

 

Che sia una casa o una parete di una azienda oppure un ripristino edilizio, Federica segue passo passo il cliente nelle sue richieste come un abito sartoriale, rendendo il suo luogo unico e riconoscibile perché ogni persona ha la sua dimensione.

Negli anni Federica Molinari ha sviluppato una alta disciplina nella realizzazioni di commissioni impegnative soprattutto all’estero dove la qualità del “Made in Italy” è ricercatissima. Numerose aziende leader italiane in contract estero, hanno investito nella sua figura per realizzare opere uniche e riconosciute in tutto il mondo. Il rientro nelle Marche per colpa della nostalgia verso il profumo del mare, un’occasione per piantare un nuovo seme e crescere come una grande quercia.

 

Una visione del futuro sognante ma concreta, come “una sfera trasparente che trasuda energia pura: immagini visive, musica, arte a disposizione della comunità e dei più deboli. Soprattutto i bambini”.

Anche Federica ha scelto di entrare nel mondo di CNA perché “segue la mia linea di pensiero e credo fortemente al gruppo solo così si può superare le difficoltà“.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI