La Laguna artigiana si apre all’e-commerce

“‘Venice Original’ ha lo scopo di sostenere le micro imprese artigiane e la comunità veneziana. Imprese fragili e deboli dal punto di vista economico finanziario, ma ricche di competenze e valore simbolico e identitario.

È un progetto ambizioso e per essere tale è strutturato come un progetto di sistema perché ha creato una comunità, che per la prima volta si è trovata a guardarsi negli occhi, pur davanti a uno schermo, tra artigiani di differenti mestieri che altrimenti difficilmente avrebbero avuto modo di trovarsi in uno stesso luogo e ragionare su un obiettivo comune”. Roberto Paladini, Direttore CNA Venezia è intervenuto alla conferenza stampa per la presentazione del progetto Venice Original E-Commerce.

 

Il progetto

Un progetto, lanciato l’estate scorsa dalla CNA lagunare con il sostegno di J.P. Morgan e il patrocinio di Comune e Camera di Commercio di Venezia, che vede coinvolti oltre 100 artigiani.

Si tratta di una piattaforma di e-commerce, in sei lingue, dedicata all’artigianato artistico e tradizionale veneziano, il cui obiettivo è quello di rilanciare con le vendite online un settore produttivo prestigioso e ricco di storia e di cultura, ma attualmente in gravi difficoltà per le conseguenze della pandemia da Covid-19.

Attraverso il portale gli artigiani potranno accedere a mercati ben più ampi rispetto a quelli attuali e commercializzare i loro prodotti che godranno di un sigillo di qualità.

L’idea è nata dalla collaborazione tra CNA Venezia e J.P. Morgan, il cui sostegno si inserisce in un programma di responsabilità sociale, colonna portante della strategia e della cultura aziendale.
Un percorso che vede il coinvolgimento di ditte artigiane selezionate in questi mesi da un prestigioso Comitato scientifico nominato ad hoc, sulla base di severe e stringenti linee guide a garanzia di qualità e fedeltà alla tradizione e della sostenibilità del processo produttivo, al fine di rappresentare con standard qualitativi quanto più elevati possibile una parte della Venezia viva, produttiva e di assoluto livello.

Il progetto ha previsto e prevede inoltre la realizzazione di itinerari turistici sostenibili, in grado di valorizzare le principali attività produttive del territorio, in modo da poter sostenere tutta l’attività una volta giunto a termine il supporto economico di J.P. Morgan, a giugno 2022.

 

La conferenza stampa

E oggi, a palazzo Ca’ Farsetti, sede del Comune di Venezia, è stata illustrata nel dettaglio l’ambiziosa iniziativa che vedrà il lancio della piattaforma www.veniceoriginal.it domenica 21 marzo, primo giorno di primavera, giorno che vuole rappresentare una primavera di ripartenza per l’artigianato lagunare.

Alla conferenza stampa hanno partecipato Simone Venturini, assessore al Turismo e allo sviluppo economico Comune di Venezia, Sebastiano Costalonga, assessore al Commercio Comune di Venezia, Paola Mar, assessore all’Università e alla promozione del territorio, Massimo Zanon, presidente Camera di Commercio di Venezia Rovigo, Roberto Paladini, direttore CNA Venezia, Chiara Mio, docente all’Università Ca’ Foscari e presidentessa del Comitato Scientifico di Progetto, Francesco Cardinali, Senior Country Officer J. P. Morgan.

Ci sono state, inoltre, le testimonianze di anche di alcuni artigiani coinvolti nell’iniziativa.

Clicca qui per leggere tutte le notizie dai Territori.

 

Questo articolo La Laguna artigiana si apre all’e-commerce è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI