La CNA di Fabriano chiede all’Amministrazione chiarimenti sulle tempistiche dei cantieri in centro storico

A seguito della riunione del marzo scorso che le associazioni di categoria hanno avuto con l’Amministrazione comunale circa i temi legati alla viabilità in centro storico di Fabriano, la CNA torna a chiedere immediati chiarimenti sui cantieri che erano stati annunciati, in particolare nei settori di Piazza Garibaldi e Via Ramelli.

A tal proposito, queste le parole di Christian Magnoni, Referente CNA per il centro storico fabrianese:

“A marzo abbiamo avuto una franca interazione con l’Amministrazione circa le questioni legate alla chiusura di Corso della Repubblica e ad altre situazioni inerenti le aree limitrofe. In quell’occasione, siamo stati informati della programmazione dei lavori per la sistemazione della rete fognaria nella parte bassa del centro storico, con un cantiere che avrebbe interessato in particolare la piazza bassa e via Ramelli.

L’auspicio della giunta manifestato in quell’incontro era quello di poter iniziare a luglio, ma da allora non abbiamo più ricevuto notizie sulla programmazione dell’inizio di questi lavori. Ovviamente i commercianti del centro storico hanno la chiara necessità di conoscere con congruo anticipo le tempistiche di eventuali cantieri che, stante anche la chiusura del Corso, andrebbero ad impattare tanto sulla viabilità quanto sui parcheggi. Basti pensare che alcune categorie del commercio iniziano sin d’ora a programmare la stagione autunnale ed invernale, con un occhio di riguardo per il periodo natalizio.

Chiediamo quindi all’Amministrazione di informarci circa la programmazione delle opere di sistemazione previste in centro storico affinché si possano trovare soluzioni sia sulle tempistiche che nella gestione dei flussi che vadano ad incidere il meno possibile su un comparto, come quello del commercio, già pesantemente colpito ultimamente da crisi pandemica e crisi socio economiche”.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI