Inail – nuova campagna per la promozione della sicurezza stradale: #StradadellaSicurezza

Secondo i dati Inail, nel 2021 gli infortuni stradali denunciati sono stati 75.000 (13% del totale delle denunce di infortunio) e quelli mortali 415 (30% del totale delle denunce).

Considerando l’elevata incidenza del “rischio strada”, l’Istituto, insieme al Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili (Mims), ha lanciato una campagna di comunicazione finalizzata alla promozione di comportamenti corretti e delle migliori pratiche che rendano sicura l’esperienza di guida per tutti gli utenti della strada.

Il messaggio, che verrà trasmesso per circa un mese su stampa, web, tv e radio nazionali e locali, è rivolto a:

autotrasportatori,
gestori di aziende di trasporto,
datori di lavoro,
lavoratori,
Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza e altre figure della prevenzione aziendali.

La prevenzione è possibile innanzitutto attraverso il rispetto:

del Codice della Strada,
dei tempi di guida e di riposo previsti dalla normativa italiana e comunitaria (es. chi guida veicoli per il trasporto delle merci sopra le 3,5 tonnellate può guidare un massimo di 9 ore al giorno (e due volte alla settimana fino a 10 ore) e deve fare una pausa di 45 minuti ogni 4 ore e 30 minuti di guida),
del proprio stato psico-fisico e dell’automezzo,
delle norme sull’utilizzo dei telefoni cellulari.

Maggiori dettagli sono disponibili sul sito Inail (Home –> Comunicazione –> News ed eventi)

Fonte: www.inail.it   

Questo articolo Inail – nuova campagna per la promozione della sicurezza stradale: #StradadellaSicurezza è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI