Il presidente di Federmoda, Marco Landi, entra nel Cda di Pitti Immagine

Il presidente di CNA Federmoda, Marco Landi, entra nel nuovo consiglio di amministrazione di Pitti Immagine. Un Cda profondamente rinnovato, che sarà guidato da Antonio De Matteis, amministratore delegato dell’azienda di abbigliamento sartoriale Kiton.

Landi, titolare dell’omonima azienda empolese di abbigliamento, rafforza la voce dei “piccoli” nella società fiorentina che organizza fiere della moda (Pitti Uomo, Pitti Filati e Pitti Bimbo) e che negli anni si è allargata ai profumi (con il salone Fragranze), all’agroalimentare di qualità (con la rassegna Taste) e da ultimo a libri e danza. “Nel nuovo consiglio di amministrazione – spiega Landi – si è rafforzato l’equilibrio tra industria e artigianato. Personalmente mi sento entrato in una squadra di successo e spero di poter dare il giusto contributo a questo successo e alla sua prosecuzione in un momento storico tanto delicato”.

La pandemia prima, l’invasione dell’Ucraina dopo hanno costretto, e stanno costringendo, le fiere a navigare in un mare tempestoso. “Pitti Immagine, però, ha dimostrato e sta dimostrando una enorme resilienza – sottolinea Landi – e già dalla primavera dell’anno scorso le esposizioni sono ripartite alla grande”. Una nuova sfida è la ristrutturazione della Fortezza da Basso, la sede espositiva. “Una sfida delicata, condotta grazie a una sinergia pubblico/privata, – è il parere di Landi – che impone la conciliazione dei lavori con lo svolgimento delle esposizioni ma deve essere vinta perché la Fortezza possa diventare un più forte polo congressuale”.

Questo articolo Il presidente di Federmoda, Marco Landi, entra nel Cda di Pitti Immagine è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI