Gli artigiani del lusso che conquistano la Cina

Una rete di imprese per gioielli unici e cinque orafi in partenza con la CNA per Jimo

 
I cinesi conquistano il nostro mercato, ma noi possiamo conquistare il loro, proponendo alto valore artistico, raffinatezza e, sì, anche lusso.
Cinque artigiani orafi in partenza, con la CNA, per Jimo, una vera e propria città ingrosso situata davanti alle coste di Giappone e Corea, dove le autorità locali hanno costituito una grande mall commerciale con 300.000 mq di superficie di vendita.
L’oreficeria è una delle eccellenze internazionali più richieste dal mercato del lusso, per questo la CNA ha dato vita ad una rete di imprese con marchio “MIEGIOIE” di cui fanno parte cinque grandi nomi del settore: Giorgio Aguzzi di Fossombrone, Sergio Nicolini di Senigallia, Daniele Burattini di Ancona, Silvano Zanchi di Fermo e Filippo Gatti di San Benedetto del Tronto.
Tutti in partenza per Jimo martedì 25 marzo prossimo, insieme ai vertici della CNA, che coordina il progetto.
Per illustrare tale importante iniziativa, la CNA organizza una conferenza stampa, alla presenza di tutti e cinque gli orafi protagonisti, per lunedì 24 marzo p.v. alle ore 10.00 presso l’atelier di Sergio Nicolini a Senigallia, Piazza A. Saffi, 26.
 
Ti aspettiamo!

 UFFICIO STAMPA: DANIELA GIACCHETTI

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI