Firmato il nuovo DPCM. Ecco la lista dei negozi dove si potrà entrare senza Green Pass da 1 febbraio

Venerdì 21 gennaio il Governo ha approvato il nuovo DPCM con l’elenco dei negozi in cui non sarà necessario esibire il green pass, a partire dal 1 febbraio. A partire da questa data, infatti, è obbligatorio essere muniti almeno del green pass base (ottenuto tramite vaccinazione, guarigione entro sei mesi o tampone) per accedere alle cosiddette “attività non essenziali”.

Secondo l’ultimo DPCM firmato da Mario Draghi, i negozi in cui si potrà entrare anche senza certificazione verde sono:

  1. Commercio al dettaglio in esercizi specializzati e non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e bevande (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati e altri esercizi non specializzati di alimenti vari), escluso in ogni caso il consumo sul posto
  2. Commercio al dettaglio di prodotti surgelati
  3. Commercio al dettaglio di animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi specializzati
  4. Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
  5. Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
  6. Commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (farmacie, parafarmacie e altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica)
  7. Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati
  8. Commercio al dettaglio di materiale per ottica
  9. Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento.

Nel documento si precisa che non servirà il green pass per presentare una denuncia, per testimoniare a un processo e per effettuare una visita medica.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI