Fare una foto WOW? Serve emozionarsi

Non è solo una questione di tecnica o di strumentazioni: per fare una foto WOW, che funziona, serve emozionarsi. È questo il sunto del secondo Match! di CNA Ancona, con il contributo del confidi UNICO.

L’appuntamento con i professionisti della comunicazione del territorio ha avuto, infatti, come protagonista, venerdì 12, il fotografo Maurizio Paradisi. Un incontro, nella cornice “bagnata” del ristorante di Elis Marchetti, al Conero Golf Club, che ha visto la partecipazione attenta e attiva di numerose persone fra imprenditori, appassionati e comunicatori.

Al centro del confronto una domanda: come nasce una foto che cattura l’attenzione? Paradisi è partito dalla sua storia professionale, raccontato, scatto dopo scatto, come nasce la foto WOW. Lo studio di ogni dettaglio, la conoscenza della luce, le macchine fotografiche, la squadra.

Ma alla fine ha svelato il vero segreto che si nasconde dietro una fotografia capace di attirare l’attenzione: l’emozione. Paradisi ha, infatti, mostrato alcune delle foto che, per lui, sono emozionanti, spiegando come il sentimento non è legato alla tecnica quanto al messaggio che trasmettono. Pensare prima di fotografare e quindi emozionarsi è quanto serve per fare fotografie di valore, “quelle che senti il desiderio di stampare”.

Gli incontri di Match! continuano già questa settimana, con il terzo ed ultimo appuntamento. Questa volta il Conero Golf Club farà da cornice ad un altro argomento di grande attualità: il podcasting. Alessandro Piccioni, fondatore dell’agenzia di comunicazione Tonidigrigio, racconterà che è un podcast e come può essere utile ad un’impresa.

Venerdì 19 maggio, ore 18.00 al ristorante Elisa Marchetti presso il Conero Golf Club.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI