Facebook, WhatsApp e la Privacy

FACEBOOK HA VIOLATO LA NOSTRA PRIVACY ATTRAVERSO WHATSAPP?
CHIEDI A: Francesca Giuliani, responsabile servizio Privacy CNA Provinciale Ancona
fgiuliani@an.cna.it
Francesca GiulianiFacebook sospende la condivisione dei dati degli utenti europei con WhatsApp
L’estate scorsa era sorto un serio problema di privacy nel momento in cui Facebook aveva pensato di poter utilizzare la banche dati degli utenti europei di WhatsApp chiedendo loro di:
– acconsentire alla condivisione dei loro dati personali tra le due compagnie affinché potessero essere utilizzati per inserzioni commerciali mirate;
– accettare entro 30 giorni questi nuovi termini contrattuali dietro la potenziale minaccia di sospensione dell’utilizzo della app.
Il primo risultato conseguito dal Social Network era stato però quello di trovarsi schierate contro tutte le Authority europee della privacy (il Garante privacy italiano affiancato anche dall’Autorità antitrust!).
Naturalmente infine da Facebook è arrivata la notizia della sospensione (momentanea) della condivisione dei dati degli utenti europei con WhatsApp e la precisazione che i due servizi proseguiranno nel condividere i dati back-end (interfacce destinatarie di un programma) degli utenti solo per ragioni non pubblicitarie quali, ad esempio, arginare lo spam.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI