Eletti a Napoli i vertici di CNA Campania Nord

Gli imprenditori della CNA Campania Nord, riuniti a Napoli il 30 luglio 2021 nella cornice del “Bagno Elena” per la prima assemblea, hanno eletto Giuseppe Oliviero alla presidenza e Michelina Acquaro, Antonio Catalano, Guido Fusco, Angelo Iscaro, Attilio Musella, Bianca Pinelli, Carlo Scatozza, Rodolfo Simone e Aldo Toscano alla vicepresidenza.

La rappresentanza dell’economia diffusa dell’artigianato, delle micro e piccole imprese nella nuova geografia del lavoro, oggi più che mai, fonda la sua azione nel rapporto col territorio; un insieme di differenti network socio-politici di ambito locale le cui diversità generano un insieme di risorse e forze che modellano le scelte dei soggetti socio-economici che operano a livello territoriale.

La sfida che la rappresentanza deve accettare in questo contesto sta nella rinnovata cultura di sistema capace di riconoscere le istanze territoriali quale fattore determinante delle politiche nazionali.

La rappresentanza deve trasformarsi da soggetto di rivendicazione a sistema di opportunità. Le imprese non possono, quindi, concepirsi in autonomia rispetto alla realtà socio-economica in cui insistono essendo costrette a confrontarsi quotidianamente con le istituzioni pubbliche o le entità private. Contestualmente le organizzazioni della rappresentanza non possono affrontare il futuro con gli strumenti del passato in un mondo in costante mutamento che richiede risposte inedite a nuove sfide.

Si è voluto rafforzare con maggiore determinazione il ruolo di soggetto politico e sociale dei corpi intermedi, fulcri del valore di comunità che fonda nel ruolo sociale dell’impresa e della rappresentanza datoriale le basi per lo sviluppo del territorio e del Paese.

L’occasione storica che si presenta oggi col Piano Nazionale di Resistenza e Resilienza nel quadro degli obiettivi del piano Next Gereration EU deve alimentarsi del contributo di tutti i soggetti protagonisti dello sviluppo sociale ed economico in una nuova visione del Paese in grado di individuare per il Sud un piano strategico che ne riduca il divario nel Paese e in Europa.

Questi temi trattatati nella prima assemblea CNA Campania Nord a seguito dell’unificazione delle CNA di Napoli, Caserta e Benevento, coordinata dal segretario Francesco Geremia e con la partecipazione del sindaco di Benevento Clemente Mastella, del sindaco di Caserta Carlo Marino ed in rappresentanza del sindaco di Napoli Raffaele Del Giudice, per la regione Campania il vicepresidente Fulvio Bonavitacola ed il vicepresidente PD alla Camera Pietro De Luca. Ha concluso i lavori il presidente della Camera on. Roberto Fico.

Clicca qui per le altre notizie della categoria.

Questo articolo Eletti a Napoli i vertici di CNA Campania Nord è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI