Educazione finanziaria. Parte il progetto formativo con Banca d’Italia

Si apre in questi giorni la piattaforma per l’accesso al programma formativo Scelte finanziarie e rapporti con le banche, una proposta formativa condivisa da Banca d’Italia, CNA e Confartigianato, rivolta ad artigiani e piccoli imprenditori.

Il percorso formativo è suddiviso in quattro moduli declinati sulle specifiche esigenze di micro e piccole imprese:

Finanza della piccola impresa
Rapporto con la banca
Gestione delle difficoltà finanziarie
Centrale dei rischi, pagamenti e strumenti di tutela

Guarda il video di presentazione

La fruizione di questi moduli è interamente gratuita e avverrà in gran parte in auto-apprendimento online, con videolezioni, esercitazioni, test e animazioni. È prevista, inoltre, una parte finale in aula, volta a favorire il confronto con il docente e gli altri imprenditori, per facilitare lo scambio delle esperienze, la risoluzione dei dubbi e il rafforzamento delle competenze acquisite nella fase individuale.

Il primo percorso, “La finanza della piccola impresa”, è dedicato alle conoscenze di base per la gestione e il controllo dell’impresa, per la pianificazione della liquidità aziendale e degli investimenti. Saranno, pertanto, trattati temi quali contabilità e bilancio, gli equilibri aziendali e i principali indicatori della gestione, il finanziamento del capitale fisso e circolante, la valutazione finanziaria degli investimenti e la redazione di un business plan.

Il modulo è già disponibile sulla piattaforma Formerete, messa a disposizione dalla Fondazione Ecipa, l’ente di formazione di emanazione della CNA.

Iscriviti qui

Questo articolo Educazione finanziaria. Parte il progetto formativo con Banca d’Italia è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI