Design, futuro e artigianalità





Cala il sipario della settimana più colorata  dell’anno, della più importante manifestazione mondiale del design industry: la 61 edizione del Salone del mobile e del consueto Fuorisalone, l’evento diffuso tra i quartieri milanesi.

Design e futuro è il tema chiave della Milano design week 2023.

Design che non è solo l’oggetto cool e nuovo presente al Fuorisalone. Design inteso in una accezione più ampia che viaggia di pari passo con la produzione industriale. Non c’è design senza processo industriale, senza produzione dell’oggetto, che può essere a piccoli lotti, seriale, per pezzo unico.

Design che immancabilmente è artigianalità.

Bel prodotto ma soprattutto bel processo che porta alla realizzazione del pezzo unico di design fatto di teste che pensano, mani sapienti che lavorano, materiali che si combinano, attrezzature manuali, precisione e passione.

Futuro è design: attenzione ecologica, circolarità, sostenibilità dei materiali, meno rifiuti e riuso degli scarti di produzione.

I trend espositivi del progetto CNA targato Milano “Manifatture invisibili, scarti visibili”. Un’esposizione fotografica diffusa alla Milano Design Week 2023 sugli scarti di produzione delle più virtuose imprese artigiane di Milano.

La sostenibilità fa parte dei valori di CNA e dei suoi associati e questo è il punto di partenza del nostro design CNA per il Fuorisalone 2024.

Questo articolo Design, futuro e artigianalità è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI