Decreto Rifiuti: importante evoluzione normativa

Con l’entrata in vigore dal 26 settembre 2020 del D.Lgs. 116/2020 (cosiddetto “Decreto Rifiuti”), vengono recepite due delle quattro direttive europee (la 2018/851 e la 2018/852), contenute nel “Pacchetto Economia Circolare”, che
riguardano i rifiuti, gli imballaggi e i rifiuti di imballaggio.

In particolare, le principali novità sono in relazione a:

  • L’assimilazione dei rifiuti speciali a quelli urbani quando siano “simili per natura e composizione ai rifiuti domestici”.
  • Nuovo registro elettronico dei rifiuti (Rentri) che andrà a sostituire il Sistri.
  • Il MUD precompilato in automatico prelevando i dati dal Registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti (Rentri).
  • Novità importati in tema di gestione e smaltimento degli Imballaggi, RAEE, pile, veicoli fuori uso e delle discariche.

 

Per sapere quali sono le modifiche più importanti, consulta la Circolare tecnica elaborata da CNA Tecno Quality.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI