Decreto del Governo. Azzeramento quarantene e estensione del Super Green Pass

Dopo il “Decreto Festività“, il Governo ha deciso di intervenire nuovamente con un provvedimento che ridefinisce l’uso del Super Green Pass e le tempistiche per le quarantene.

Estensione del Super Green Pass

Il Governo ha stabilito che dal 10 gennaio 2022 fino alla cessazione dello stato di emergenza, si amplia l’uso del Green Pass rafforzato alle seguenti attività:

  • alberghi e strutture ricettive;
  • feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose;
  • sagre e fiere;
  • centri congressi;
  • servizi di ristorazione all’aperto;
  • impianti di risalita con finalità turistico-commerciale anche se ubicati in comprensori sciistici;
  • piscine, centri natatori, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto;
  • centro culturali, centro sociali e ricreativi per le attività all’aperto.

Inoltre il Green Pass rafforzato è necessario per l’accesso e l’utilizzo dei mezzi di trasporto compreso il trasporto pubblico locale o regionale.

Quarantene

Il nuovo decreto stabilisce inoltre importanti novità sulle quarantene: non si applica a coloro che hanno completato il ciclo vaccinale (entro 120 giorni dalla seconda dose o che abbiano ricevuto la terza dose) o siano guariti da meno di 4 mesi.

Si dovrà invece applicare una “auto-sorveglianza” fino al decimo giorno successivo all’ultima esposizione al caso. Durante i 10 giorni sarà obbligatorio indossare mascherine FFP2 e, se sintomatici, sarà necessario effettuare un test antigenico rapido o molecolare al quinto giorno successivo all’ultima esposizione al caso.

Si esce da questo regime di auto-sorveglianza con l’esito negativo di un test antigenico rapido o molecolare, effettuato anche presso centri privati. Il referto dovrà essere trasmesso all’Asl.

Per le persone che sono entrate in contatto stretto con un positivo e non sono vaccinate rimarranno invece in vigore le regole precedenti: una quarantena di dieci giorni da cui si potrà uscire solo con un tampone negativo.

Rimani aggiornato con le Info Imprese di CNA

Se non vuoi perderti alcuna aggiornamento e novità per la tua attività, iscriviti al canale Telegram Info imprese di CNA

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI