Cucina regionale italiana: la CNA porta le sue eccellenze a Bruxelles

Si è conclusa la due giorni dell’evento “Festival della cucina regionale italiana” dedicato alle tradizioni e al saper fare della cucina regionale italiana. L’evento è stato organizzato dalla Federazione cuochi italiani in Belgio con l’Alto patrocinio dell’Ambasciata d’Italia e con la collaborazione di CNA Bruxelles, della Camera di Commercio Belgo-Italiana, dell’Istituto Italiano di Cultura, del Comitato degli Italiani all’Estero (COMITES), dell’Agenzia ICE, dell’Agenzia Nazionale del Turismo e dell’Associazione Medica Europea (EMA).

Svoltosi nello spazio eventi Foodlab Excellis di Bruxelles, l’evento ha accolto l’intero mondo food belga: da buyer a ristoratori, commercianti e alberghi oltre che food blogger e appassionati del buon gusto italiano.

Dalla Liguria alla Puglia, dall’Emilia-Romagna alla Sicilia, passando dalle Marche, dall’Umbria e dalla Sardegna, la CNA è stata presente con una propria delegazione presentando e mettendo a disposizione per le degustazioni le eccellenze regionali delle proprie imprese associate: Pastificio Delfino, Fattoria Petrini, Biscò, Ferreri Vini, Salumificio Vecchi, Molino Latina, F.lli Genco, I Sapori d’Ogliastra di Arra Vito, Cioccolateria Vetusta Nursia, Antonio Spezia, Azienda Agricola Biologica Girolamo Sugamele.

Nel corso delle due giornate, Elisa Vitella, Responsabile di CNA Bruxelles, ha ribadito l’importanza e l’impegno della Confederazione nel rappresentare e supportare le proprie micro-PMI associate nel loro percorso di nascita e crescita, facendo conoscere e formare il consumatore sulle loro produzioni di eccellenza.

Le due giornate sono state animate da show cooking e da degustazioni.

Questo articolo Cucina regionale italiana: la CNA porta le sue eccellenze a Bruxelles è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI