Crescere, nonostante tutto

I Giovani Imprenditori CNA guardano al futuro con 3 incontri speciali

Crescere nonostante tutto, questo lo slogan dei Giovani Imprenditori di CNA che hanno deciso di cercare ispirazioni attraverso interviste a formatori e imprenditori di fama internazionale.

Un format nato per aiutare a trovare spunti per il futuro, attraverso delle dirette sui social network il presidente dei Giovani Imprenditori CNA Luigi Paladini converserà con alcuni personaggi per dare suggerimenti agli imprenditori in un momento in cui ogni cosa può essere utile a cambiare direzione e far crescere, nonostante tutto. 

Crescere, nonostante tutto

L’atteggiamento e la strategia imprenditoriale è la base della crescita -– commenta Giacomo Mugianesi coordinatore dei giovani CNA – conosciamo bene tutti i problemi degli imprenditori di questi periodo, ma abbiamo voluto di concerto con il gruppo dirigente dei Giovani, trovare elementi di spunto per ripartire al meglio nel 2021.” 

Il primo incontro sarà il 10 dicembre alle 18.30 e vedrà come ospite Emanuele Maria Sacchi, uno dei maggior esperti europei di carisma ed uno dei più apprezzati esperti internazionali di leadership, negoziazione e comunicazione competitiva. Attraverso alcuni passaggi del suo nuovo libro si parlerà di atteggiamento ed in particolare di Strategia vincente

Come fare a competere in questo preciso momento storico, come differenziarsi dai competitor, come valorizzare se stessi ed il proprio prodotto/servizio, ovvero come aumentare lo “scontrino medio” e la marginalità. Nel secondo incontro Luca Sabiu, Sailing Coach, da tempo in prima linea sul tema della sicurezza in mare, parlerà dell’importanza, per un imprenditore, di un atteggiamento di comando responsabile, di un approccio rispettoso e metodico.

Nell’ultimo incontro previsto per martedì 22 dicembre sempre alle ore 18.30 l’ospite sarà Vincenzo Fanelli, autore internazionale di numerosi libri sul potenziale umano, tra i quali spicca il best seller “La Mente Quantica”, uno dei primi testi che ha mostrato le connessioni tra la meccanica quantistica e programmazione inconscia. partire dalle nostre convinzioni limitanti, come l’inconscio influenza la realtà…per poi toccare le teorie della meccanica quantistica.

Sarà un focus sugli imprenditori, che oltre agli strumenti, devono sviluppare atteggiamenti e pensieri utili ad uscire da questa situazione.

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI