Costantini festeggia i 50 anni di CNA Frosinone

“Su questo territorio da 50 anni sventola la bandiera della CNA, la prima associazione di categoria del territorio. Per essere su un territorio da 50 anni bisogna avere due qualità: essere un punto di riferimento della politica ed essere capaci di dare risposte alle imprese. Sono venuto per fare i complimenti ma soprattutto per ringraziare per tutto quello che avete fatto e che farete”. Con queste parole il Presidente Nazionale CNA, Dario Costantini, ha concluso la festa per i 50 anni della CNA Frosinone. Una giornata per ricordare quanto è stato realizzato e le persone e le imprese protagoniste. Nell’auditorium del Conservatorio di Frosinone c’è stato il tempo per premiare gli ex direttori e gli ex presidenti e riconoscimenti anche alle imprese “coraggiose”, dai 30 ai 90 anni di iscrizione nel registro delle imprese a dimostrazione della tempra e della capacità di attraversare le grandi trasformazioni e le crisi. E la CNA sempre vicina alle imprese. Emblematico il titolo scelto: “Uniti al coraggio delle imprese, insieme verso il futuro”.

A fare gli onori di casa il direttore di CNA Frosinone, Davide Rossi, e il presidente Loreto Pantano. A concludere l’evento, il Presidente Costantini che si è soffermato sull’attualità. “Noi crediamo – ha sottolineato – che la piccola impresa italiana abbia sopportato anche troppo. Adesso ci aspettiamo risposte dalla politica, per rimettere al centro la piccola impresa e l’artigianato che rappresentano tra le migliori e più robuste energie del Paese”.

In questo momento per stare sul pezzo, “come associazione dobbiamo fare squadra anche con le altre organizzazioni europee. Perché oggi le sfide e le risposte devono arrivare anche da lì. A Taormina abbiamo iniziato un percorso che proseguiremo nelle prossime settimane con ulteriori momenti di confronto a Bruxelles”.

Costantini ha concluso l’intervento tornando a parlare del sistema CNA. “La forza delle nostre associazioni sono le persone che ne fanno parte, a cominciare da chi lavora in CNA e dai dirigenti imprenditori, che non “perdono tempo” per la CNA ma la vivono con passione. Noi della CNA ogni problema delle nostre imprese lo sentiamo nel cuore e nella pelle. Essere dirigenti della CNA significa sentirsi tremendamente orgogliosi”.

Questo articolo Costantini festeggia i 50 anni di CNA Frosinone è stato pubblicato su CNA.

Read More

Potrebbe interessarti anche

ASSOCIATI